Monthly Archive aprile 2019

Lingua ayurvedica pulita: come funziona e benefici

Lingua ayurvedica pulita: come funziona e beneficiL ‘ igiene orale è diventata una pratica consolidata nella vita quotidiana della maggior parte delle persone: lavarsi i denti regolarmente e più volte al giorno e filo interdentale, assicura denti forti e sani, gengive, protetti dall’attacco di placca, tartaro e carie. Spesso, tuttavia, si dimentica l’importanza del linguaggio : anche questo organo deve essere sottoposto ad una pulizia adeguata, poiché potrebbe trattenere batteri pericolosi. Negli ultimi anni sono apparsi sulla grande distribuzione di spazzolini da denti che, sul lato opposto rispetto alle setole, hanno una guaina in gomma progettata appositamente per questo scopo. Eppure c’è un metodo molto più efficace e antico: quello della pulizia del linguaggio – chiamato anche nectalingua – di origine ayurvedica.

Perché, quindi, è necessario mantenere la lingua in forma e quali sono i benefici superoitalia.it e il funzionamento del linguaggio ayurvedico purificante?

Pulire il linguaggio: necessità e lingua

E ‘ capitato a molti di notare una patina biancastra sulla lingua, anche se spesso questa condizione viene erroneamente ignorata in quanto si ritiene che sia una condizione normale. Escludendo le patologie, alcune delle quali molto importanti ed esclusive per lo specialista, che la patina non è altro che uno strato in cui si nascondono germi e batteri . Questo perché, mentre i denti e le gengive vengono puliti più volte al giorno, l’importanza della lingua è sottovalutata.Pulire il linguaggio: necessità e lingua

Soprattutto dopo i pasti, e durante la notte, si verifica una moltiplicazione batterica sulla lingua , che porta alla creazione di un biofilm, dove gli agenti, anche pericolosi per la cavità orale, nidificano. La patina può infatti essere responsabile di alitosi, ulcere della bocca, infezioni del tratto respiratorio superiore, gengivite, danni allo smalto dei denti e molto altro ancora. Per questo motivo è necessario rimuoverlo ogni giorno.

Fin dai tempi più antichi, la tradizione ayurvedica ha trovato un rimedio semplice ma molto efficace per raggiungere questo obiettivo: il tongue cleaner, chiamato anche nectalingua. Si tratta di uno strumento metallico, di solito in rame, con una tipica forma a “U” e un profilo appiattito sulla sua curva, da sdraiarsi comodamente a forma di bocca e lingua. Con un leggero movimento dall’interno della bocca all’esterno, causando così un leggero e innocuo sfregamento sulla lingua stessa, la patina batterica viene rimossa e l’organo ritorna al suo colore normale, garantendo la massima igiene. Durevole e molto facile da maneggiare, il necrotale richiede anche una manutenzione ridotta: basta lavarlo correttamente dopo l’uso, poi asciugarlo e metterlo nel suo caso.

Spolvera la lingua: i vantaggi

Nella tradizione ayurvedica il linguaggio svolge un ruolo molto importante, non solo perché ci permette di comunicare e assaporare gli alimenti, ma anche e soprattutto per la sua funzione di bilanciamento di tutto il corpo. Fin dai tempi antichi, infatti, questo organo era considerato una vera estensione dello stomaco . Inoltre, la cultura ayurvedica considera l’igiene personale uno dei principi cardine del benessere.Spolvera la lingua: i vantaggi

Tradizionalmente, molti altri organi, come lo stomaco e l’intestino, la milza, il pancreas e il fegato sono associati alla lingua. Ancora una volta, gli antichi credevano che potesse essere collegato anche al cuore e ai reni, un fatto che non differisce – almeno in teoria – troppo dalla realtà. Le infezioni della cavità orale, infatti, possono avere effetti diretti sul cuore, basti pensare alla necessità di trattamenti specifici in presenza di carie profonde o di un granuloma, proprio per evitare che i batteri raggiungano il muscolo più importante dell’intero organismo.

I principali benefici della nettalingua sono legati innanzitutto alla riduzione dei germi e degli agenti esterni in bocca, con effetti immediati per la salute dei denti e delle gengive, dei tessuti molli, delle tonsille, delle vie respiratorie superiori e molto altro ancora. Ultimo ma non meno importante, una lingua in forma ci permette di percepire sapori più chiaramente, salutare definitivamente le ulcere fastidiose della bocca e rafforzare le risorse immunitarie contro gli agenti indesiderati.